Weekly beasts

Un berardio, una nitticora e una tartaruga con due teste, tra le foto di animali della settimana

Bovini in una fattoria di Aukland, in Nuova Zelanda (Phil Walter/Getty Images)

Solitamente gli animali con i nomi più strani – o meglio: meno noti – che vengono fotografati in giro per il mondo e poi finiscono tra queste immagini appartengono a una specifica classe di animali: quella degli uccelli. È il caso ad esempio della giovane nitticora (Nycticorax nycticorax) finita tra le foto di questa settimana, che a dispetto di un nome particolare è semplicemente un tipo di airone. Il berardio invece è un cetaceo, e quello fotografato questa settimana ha fatto una brutta fine: c’entrano i giapponesi. L’animale più inconsueto però non è né la nitticora né il berardio, bensì una piccola tartaruga con due teste: ne sono state trovate varie negli anni, di diverse specie. Una ha più di 20 anni, si chiama Janus e vive al Museo di Storia Naturale di Ginevra, in Svizzera: probabilmente in natura non avrebbe potuto invecchiare tanto perché non è in grado di ritirare le sue due teste nel guscio.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.