• cit
  • lunedì 15 luglio 2019

Non sei tu a decidere

(Dave Thompson/Getty Images)

«Non le sarebbe dispiaciuto sedersi tranquillamente per cinque minuti e bersi qualcosa, una tazza di tè o un bicchiere di vino, prima di giocare con i bambini. Ma i bambini stavano già giocando con lei»

Helen Phillips, The Need, 2019

Se avete letto e vi è piaciuto Puoi dire addio al sonno, il libro di Rachel Cusk su com’è davvero essere madri, potrebbe piacervi anche The Need di Helen Phillips, da poco uscito in Regno Unito e Stati Uniti (ma non ancora in Italia, quindi lo trovate in inglese). La protagonista, Molly Nye, è una paleobotanica, una studiosa di piante fossili, madre di un bambino di 4 anni e di uno appena nato, con un marito musicista spesso in tour. In questo scenario già complicato si aggiunge un uomo mascherato che fa irruzione nell’appartamento mentre Molly è sola con il neonato, trasformando il libro in un punto di incontro tra «thriller, fantascienza e narrativa letteraria» – scrive Publisher Weekly – e insieme un racconto su quanto la maternità possa essere «spaventosa, folle e tragicamente comica», come scrive il New York Times.

Phillips è considerata una promettente scrittrice statunitense, famosa soprattutto per La bella burocrate, pubblicato in Italia da Safarà Editore; The Need è il suo quinto libro.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.