• Sport
  • venerdì 12 luglio 2019

Il Venezia è stato ufficialmente riammesso in Serie B, il Palermo disputerà la Serie D

Il Consiglio federale della Figc, l’organo che esamina i ricorsi presentati dalle società sportive per partecipare ai vari campionati, ha riammesso ufficialmente il Venezia alla Serie B di calcio, mentre ha stabilito che il Palermo dovrà iscriversi alla Serie D. Il Venezia era retrocesso dopo aver perso i playout contro la Salernitana, ma è stato ripescato perché il Palermo non ha presentato la documentazione e i fondi necessari per iscriversi alla Serie B. Da diversi mesi il Palermo sta attraversando dei guai finanziari, e al momento non ha più una proprietà né una squadra: il titolo sportivo è passato in mano al Comune, che lo metterà a disposizione attraverso un bando. Fra gli interessati c’è soprattutto Massimo Ferrero, imprenditore e attuale proprietario della Sampdoria.

(Paola Garbuio/LaPresse)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.