• Cultura
  • mercoledì 10 luglio 2019

Il regista Tinto Brass è stato ricoverato in ospedale

Nella notte il regista Tinto Brass, che ha 86 anni ed è considerato il principale esponente del cinema erotico italiano, è stato ricoverato d’urgenza nell’ospedale Sant’Andrea di Roma. La moglie Caterina Varzi ha spiegato al Corriere della Sera: «Si trova in terapia intensiva, la prognosi è ancora riservata. Stanno facendo degli accertamenti, si tratta di un momento delicato e deve stare sotto osservazione. Fino all’ora di cena tutto bene, poi gli è salita la febbre e alla fine ho dovuto chiamare un’ambulanza perché stava male».

Nel 2010 Tinto Brass era stato ricoverato d’urgenza per emorragia cerebrale.
Sempre il Corriere scrive che stava lavorando a una nuova versione di Paprika, un suo film erotico degli anni Novanta.

Il regista Tinto Brass a Roma nel 2016 (ANSA/ CLAUDIO ONORATI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.