Un particolare della copertina di "Fare i bagagli" di Susan Harlan (Il Saggiatore)

Copertine di giugno 2019

Le copertine più interessanti e inventive finite sugli scaffali delle librerie questo mese, scelte dalla redazione del Post

Giugno è un mese di sconti sui libri e nuovi gialli – cioè romanzi che parlano di indagini – perché si avvicinano le vacanze estive che per molti sono il periodo dell’anno in cui si legge di più, e di omicidi in particolare, sembrerebbe. Come di consueto la redazione del Post ha messo insieme una lista di copertine interessanti o addirittura notevoli avvistate sugli scaffali delle librerie fisiche e online, per chi si appassiona di grafica editoriale o sceglie i libri solo per il loro aspetto esteriore. Segnaliamo in particolare una copertina con i fumetti dello scrittore Michele Mari, che a quanto pare ha anche disegnato dei fumetti nella sua vita, e una con una “illustrazione” (chissà se diremo così in futuro) di DeepDream, un programma di Google basato su una rete neurale artificiale che produce strane immagini che sono una delle cose più vicine all’arte prodotte da un’intelligenza artificiale.