• Italia
  • sabato 22 giugno 2019

I danni del maltempo nel Nord Italia

Da ieri ci sono forti piogge, grandinate e raffiche di vento: a Milano è esondato il fiume Seveso

Da venerdì sera in diverse regioni del Nord Italia ci sono temporali, grandinate e forti raffiche di vento, che hanno causato in molti casi notevoli disagi. Le situazioni peggiori si sono verificate in Piemonte, dove un uomo che da ieri risultava disperso a Villarfocchiardo (in provincia di Torino) è stato trovato morto lungo un torrente. L’uomo, scrive La Stampaaveva 65 anni ed era uscito di casa ieri pomeriggio per cercare gli occhiali, persi il giorno prima andando a funghi, e non era più rientrato: non è chiaro se le piogge che hanno colpito la zona siano tra le cause della morte.

Questa mattina, invece, un forte nubifragio si è abbattuto su Milano dove è esondato il fiume Seveso e dove una donna, a causa della pioggia, è rimasta bloccata con la sua auto in un sottopassaggio di via Belgioioso, vicino al carcere di Bollate, ma è riuscita a salvarsi uscendo dai finestrini. Il maltempo dovrebbe continuare ancora nel pomeriggio, ma verso sera ci sarà un miglioramento generale.

La grandine caduta a San Mauro Torinese (ANSA/ALESSANDRO DI MARCO)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.