Nel primo trimestre del 2019 l’occupazione in Italia è cresciuta dello 0,1 per cento, dice l’ISTAT

Nel primo trimestre del 2019 l’occupazione è aumentata dello 0,1 per cento rispetto al trimestre precedente e dopo due trimestri di calo, dice un rapporto dell’ISTAT appena pubblicato.

I nuovi occupati sono 25 mila, in particolare dipendenti a tempo indeterminato e lavoratori autonomi, che hanno compensato la riduzione dei dipendenti a termine. Il tasso di occupazione è salito al 58,7 per cento (+0,1 per cento) mentre quello di disoccupazione è diminuito rispetto al trimestre precedente e in confronto all’anno precedente. Rispetto allo stesso periodo del 2018, gli occupati sono cresciuti dello 0,6 per cento, pari a 144 mila persone; la crescita è avvenuta soprattutto al Nord e al Centro (rispettivamente +1,4 per cento e +0,3 per cento) mentre al Sud, per il secondo trimestre consecutivo, c’è stato un calo dello 0,6 per cento.

(ANSA / CIRO FUSCO)