Vladimir Putin e Xi Jinping (AP Photo/Alexander Zemlianichenko, Pool)
  • Mondo
  • giovedì 6 giugno 2019

Xi Jinping ha detto che Putin è il suo «miglior amico»

Il presidente cinese e quello russo si sono incontrati 30 volte negli ultimi 6 anni: ora stanno firmando nuovi accordi commerciali e militari

Vladimir Putin e Xi Jinping (AP Photo/Alexander Zemlianichenko, Pool)

Il presidente cinese Xi Jinping, durante una visita ufficiale in Russia, una delle molte di questi anni, ha detto che il presidente russo Vladimir Putin è il suo «miglior amico» e che l’alleanza tra i loro paesi è in un momento di grande forza.

Xi è arrivato in Russia mercoledì e durante il suo viaggio parteciperà al Forum economico di San Pietroburgo, che inizierà oggi, e celebrerà con Putin il 70esimo anniversario dei rapporti economici tra i loro paesi. Il viaggio, poi, è stata l’occasione per un incontro bilaterale tra Putin e Xi e per la firma di nuovi accordi militari e commerciali tra Russia e Cina: tra gli altri anche di quello che permetterà alla società di telecomunicazioni cinese Huawei di sviluppare una rete 5G in Russia.

Poco dopo il suo arrivo a Mosca, Xi ha parlato in una conferenza stampa: ha detto che con Putin ha rapporti migliori che con la maggior parte dei suoi altri alleati e colleghi, che la loro amicizia è basata «su un alto livello di reciproca fiducia» e che «ci trattiamo con comprensione, franchezza, rispetto e fiducia». Putin ha usato toni simili per parlare dell’alleanza con la Cina, dicendosi contento che le relazioni tra i due paesi abbiano raggiunto «livelli senza precedenti». Xi e Putin, dal 2013, si sono incontrati 30 volte in tutto: l’ultimo incontro bilaterale che avevano avuto era stato a Pechino lo scorso aprile.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.