• TV
  • mercoledì 5 Giugno 2019

L’ultima puntata del campione di Jeopardy! è stata rovinata

Quella in cui ha perso fermandosi a un soffio dal record del quiz americano: qualcuno l'ha diffusa in anticipo su YouTube

La puntata in cui James Holzhauer, il campione del popolarissimo quiz televisivo americano Jeopardy!, avrebbe potuto battere il record storico del programma è stata parzialmente diffusa online in anticipo da qualcuno, rovinandola a moltissimi spettatori che da due mesi seguivano la storia di Holzhauer. La puntata – registrata con giorni di anticipo – sarebbe dovuta andare in onda lunedì, e così è stato: ma nel frattempo migliaia di persone avevano visto una breve clip dell’episodio diffusa su YouTube e poi finita su molti altri social network. La clip, diffusa probabilmente da qualcuno interno alla produzione, mostrava Holzhauer perdere contro la bibliotecaria dell’università di Chicago, Emma Boettcher, fermandosi a 2,46 milioni di dollari, 60mila in meno di quelli vinti nel 2004 da Ken Jennings.

Jeopardy! è uno dei più seguiti e longevi quiz televisivi degli Stati Uniti, e ha la particolarità di funzionare un po’ al contrario rispetto al normale: le risposte devono essere formulate sotto forma di domande dai concorrenti che le scelgono su un tabellone a sei colonne, corrispondenti ad altrettante categorie. Holzhauer, scommettitore sportivo e laureato in matematica, era diventato un caso discusso e seguitissimo per il suo approccio particolare al gioco, sviluppato dopo anni di osservazione e studio. In breve, la strategia di Holzhauer consisteva nello scegliere per prime le caselle delle domande più difficili, per spiazzare gli avversari, e poi cercare con insistenza la casella segreta che dà la possibilità di scommettere il proprio montepremi. Questa tecnica era accompagnata da una grande abilità di Holzhauer nel dare le risposte giuste, cosa che lo ha reso campione per 33 puntate consecutive.

La puntata di lunedì era molto attesa, ma domenica pomeriggio un video che mostrava l’eliminazione di Holzhauer è stato caricato su YouTube: quando la produzione se ne è accorta e l’ha fatto rimuovere, aveva già raccolto 2mila visualizzazioni ed era finito su altri siti. I produttori non hanno confermato il contenuto dell’episodio, ma lo spoiler è finito in poco tempo su vari siti e blog. Quando lunedì mattina la puntata è andata in onda in Alabama – che per ragioni di programmazione anticipa il resto degli Stati Uniti – i più importanti media americani hanno potuto verificare l’autenticità del video, e hanno dato la notizia della sconfitta di Holzhauer.

Harry Friedman, produttore esecutivo di Jeopardy!, ha detto al Washington Post di essere molto dispiaciuto che in molti si siano rovinati il finale della partecipazione di Holzhauer al programma. Ha detto di non poter rivelare chi sia stato a far uscire il video, ma di avere un’idea «di dove, chi e come». Contro il responsabile verranno presi adeguati provvedimenti, ha assicurato.