• Mondo
  • lunedì 27 Maggio 2019

Anthony Albanese è il nuovo leader del Partito Laburista australiano

Anthony Albanese è stato scelto come nuovo leader del Partito Laburista australiano. Albanese prende il posto che era stato di Bill Shorten, che si era dimesso il 18 maggio dopo che nelle elezioni il partito era stato sconfitto dal Partito Liberale di centrodestra, guidato dall’attuale primo ministro Scott Morrison. Albanese dovrà quindi guidare un partito che si trova all’opposizione, dopo che per mesi i sondaggi pre-elettorali l’avevano dato come possibile vincitore delle elezioni. Albanese, spesso chiamato “Albo”, ha 56 anni, è di Sydney e aveva già occupato importanti posizioni sia nel partito che nel governo. Fa parte dell’ala più di sinistra del partito e divenne per la prima volta parlamentare nel 1996. Nel 2013 fu per alcuni mesi vice primo ministro di Kevin Rudd.

 

Brook Mitchell/Getty Images