• Mondo
  • sabato 18 maggio 2019

L’FBI sta indagando quattro grosse multinazionali nell’ambito di un’inchiesta su presunte tangenti in Brasile

Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Reuters, l’FBI sta indagando le multinazionali Johnson & Johnson, Siemens AG, General Electric e Philips nell’ambito di un’inchiesta su presunte tangenti nel settore ospedaliero brasiliano. I procuratori brasiliani che lavorano all’inchiesta sospettano che le società abbiano effettuato pagamenti a funzionari governativi per garantirsi grossi contratti nella sanità pubblica nel corso degli ultimi due decenni. Johnson & Johnson, Siemens AG, General Electric e Philips sarebbero le quattro compagnie più grosse fra le circa venti aziende coinvolte nel caso. Il procuratore federale brasiliano Marisa Ferrari ha detto a Reuters che le autorità statunitensi stanno collaborando alle indagini come già successe tre anni fa, quando collaborarono congiuntamente nell’inchiesta che portò alla multa di 3,5 miliardi di dollari al conglomerato brasiliano Odebrecht SA, coinvolto nello scandalo Car Wash.

(Getty Images)
TAG: ,

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.