Aggiornate subito WhatsApp

Un problema di sicurezza può essere sfruttato per installare software che spia le attività su iOS e Android

(AP Photo)

WhatsApp ha invitato i suoi oltre 1,5 miliardi di utenti ad aggiornare al più presto la sua applicazione, dopo avere scoperto un problema di sicurezza che può essere sfruttato per ottenere il parziale controllo a distanza del proprio smartphone e alcuni suoi dati. Secondo un’inchiesta del Financial Times, il software (“spyware”) per sfruttare la falla di WhatsApp è stato sviluppato da NSO Group, una società israeliana dalle attività piuttosto misteriose, che si occupa di produrre sistemi di sorveglianza informatica per diversi governi.

La vulnerabilità era stata scoperta nei primi giorni di maggio ed era stata sfruttata per attacchi mirati, il più recente dei quali era avvenuto domenica 12 maggio, secondo i ricercatori di Citizen Lab, organizzazione che si occupa dello studio dei sistemi di sicurezza e sorveglianza che possono costituire un pericolo per i diritti umani. Dai dati raccolti, sembra che il problema di WhatsApp potesse essere utilizzato per attivare sugli smartphone Pegasus, il più famoso programma di NSO, utilizzato da diversi governi per le loro attività antiterrorismo e di controllo delle telecomunicazioni.

L’attivazione del software poteva avvenire attraverso una semplice chiamata WhatsApp, senza che fosse necessario rispondervi. Pegasus di solito consente di ottenere il controllo di varie funzionalità di uno smartphone, dalla fotocamera al suo microfono, e di rilevare informazioni tra i messaggi e la posizione dell’utente. Il problema di sicurezza di WhatsApp sfruttato per attivarlo è stato riscontrato sia su Android sia su iOS, il sistema operativo degli iPhone. Per questo WhatsApp ha invitato ad aggiornare al più presto l’applicazione, anche se nel suo comunicato non ha fornito molti altri dettagli:

WhatsApp invita gli utenti ad aggiornare la loro applicazione all’ultima versione, così come a tenere aggiornato il sistema operativo del loro smartphone, per proteggersi da potenziali attacchi mirati progettati per compromettere le informazioni conservate sui loro dispositivi mobili.

Al Financial Times, WhatsApp ha confermato che dalle prime analisi l’attacco: “Ha tutte le tracce caratteristiche di una società privata nota per collaborare con i governi per fornire spyware per ottenere il controllo dei sistemi operativi degli smartphone”. WhatsApp, che fa parte di Facebook, ha detto inoltre di essere al lavoro con alcune organizzazioni per la tutela dei diritti umani, con le quali si sta scambiando informazioni per comprendere meglio la portata e la gravità della situazione.

NSO sostiene da tempo di vendere Pegasus e di fornire assistenza a governi e agenzie di spionaggio, soprattutto per le loro attività contro il crimine e il terrorismo. Il problema è che i suoi sistemi vengono spesso impiegati a fini diversi, per esempio nell’ambito dei programmi per spiare le conversazioni di comuni cittadini o di oppositori politici nei paesi governati da regimi non democratici. Secondo gruppi di ricerca indipendenti, Pegasus negli ultimi anni è stato utilizzato almeno dai governi di 45 paesi per controllare i dissidenti, il lavoro dei giornalisti e sorvegliare le attività di comuni cittadini.

Come si aggiorna WhatsApp

iOS
Per aggiornare WhatsApp sul vostro iPhone è sufficiente toccare l’icona dell’App Store, poi il tasto Aggiornamenti nella barra inferiore e infine toccare il tasto “Aggiorna” vicino all’icona di WhatsApp. Gli aggiornamenti delle app su iOS sono di solito impostati per avvenire in automatico, quindi potrebbe pensarci da solo il vostro iPhone.
La versione più recente di WhatsApp per iOS è la 2.19.51.

Android
Per aggiornare WhatsApp su Android è sufficiente toccare l’icona del Google Play Store, poi il menu con le tre barrette e scegliere Le mie app e i miei giochi. Le applicazioni con aggiornamenti disponibili hanno un’etichetta con scritto Aggiorna. È sufficiente toccarla per fare avviare l’aggiornamento. Anche su Android c’è un’opzione per gli aggiornamenti automatici dell’applicazione, quindi potrebbe essere sufficiente attendere qualche ora perché WhatsApp si aggiorni da solo.
La versione più recente di WhatsApp per Android è la 2.19.134.