Il Gip ha respinto la richiesta di archiviazione per Virginia Raggi nelle indagini sulla corruzione al comune di Roma

Il Giudice per le indagini preliminari Costantino De Robbio ha respinto la richiesta di archiviazione per la sindaca Virginia Raggi nell’ambito delle indagini sulla corruzione al comune di Roma, chiedendo alla procura di proseguire l’inchiesta. Le nuove indagini chieste dal Gip riguarderebbero il reato di abuso di ufficio, scrivono i giornali di oggi, e sarebbero state chieste a seguito della denuncia dell’architetto Francesco Sanvitto su presunte irregolarità nei passaggi amministrativi necessari per l’approvazione del progetto del nuovo stadio della Roma.

Non c’è un’inchiesta sullo stadio della Roma

(ANDREAS SOLARO/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.