• Mondo
  • sabato 20 aprile 2019

Due persone sono state arrestate per l’omicidio della giornalista Lyra McKee a Londonderry

La polizia nordirlandese ha detto sabato mattina di aver arrestato due persone per l’omicidio della giornalista Lyra McKee, uccisa giovedì notte a Londonderry (o Derry), in Irlanda del Nord, durante scontri tra la polizia e un gruppo di manifestanti nazionalisti. Le due persone arrestate, ha detto la polizia, hanno 18 e 19 anni: altre informazioni sul loro conto non sono state date, per ora. McKee, 29 anni, era stata uccisa da colpi di arma da fuoco mentre si trovava accanto a dei veicoli della polizia, contro cui qualche manifestante aveva cominciato a sparare.

Cosa sta succedendo in Irlanda del Nord

Lyra McKee (PSNI via Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.