• Mondo
  • lunedì 15 aprile 2019

Pete Buttigieg si è ufficialmente candidato alle primarie del Partito Democratico americano

Domenica Pete Buttigieg, sindaco di South Bend, nello stato americano dell’Indiana, si è ufficialmente candidato alle primarie del Partito Democratico per le elezioni presidenziali del 2020. Buttigieg (si pronuncia “buttageg”, con entrambe le “g” morbide) ha 37 anni, è dichiaratamente omosessuale ed è stato per otto anni riservista della Marina: ha prestato servizio per sette mesi in Afghanistan nel 2014, quando era già sindaco, mettendosi in aspettativa. Nel discorso con cui ha annunciato la propria candidatura, Buttigieg ha detto di aver deciso di candidarsi per la necessità di intervenire urgentemente di fronte alle politiche dell’amministrazione Trump sul cambiamento climatico, il sistema sanitario e l’immigrazione.

Pete Buttigieg, a sinistra, insieme a suo marito Chasten Glezman prima di annunciare la sua candidatura alle primarie democratiche a South Bend, in Indiana, il 14 aprile 2019 (AP Photo/Michael Conroy)