Il ministero del Lavoro ha diffuso i dati sulle richieste per il Reddito di cittadinanza, fin qui

Il ministero del Lavoro ha diffuso oggi i dati sulle richieste presentate all’INPS per ottenere il Reddito di cittadinanza, il nuovo sussidio di disoccupazione voluto in particolar modo dal Movimento 5 Stelle. Il ministero ha detto fino al 7 aprile sono state presentate all’INPS 806.878 domande, il 54 per cento presentato da donne, il 46 per cento da uomini. Le regioni da cui sono arrivate più domande – il 32 per cento del totale – sono Sicilia e Calabria, seguite da Lazio, Puglia e Lombardia. La regione con meno domande presentate è invece la Valle d’Aosta. Il ministero ha detto anche che il 61 per cento delle domande è stato presentato da persone di età compresa tra i 45 e i 67anni, mentre il 23 per cento delle domande è arrivato da persone tra i 25 e i 40 anni. Tutti i dati si trovano sul sito del ministero del Lavoro.

(ANSA/ANGELO CARCONI)