• Mondo
  • lunedì 1 aprile 2019

In Venezuela l’energia elettrica sarà razionata per i prossimi 30 giorni

Il presidente del Venezuela Nicolás Maduro ha annunciato 30 giorni di razionamento dell’energia elettrica per fare fronte ai black out delle ultime settimane. I razionamenti dovrebbero aiutare a far fronte ai problemi più gravi causati dai black out, come le sospensioni di forniture idriche e le interruzioni di treni e metropolitane. Maduro ha incolpato gli Stati Uniti per i black out, dicendo che sono parte di un programma per destabilizzare il suo governo; l’opposizione venezuelana ha invece incolpato Maduro e gli scarsi investimenti del suo governo per i black out.

 

Un parziale blackout a Caracas, 10 marzo (EPA/RAYNER PENA/Ansa)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.