Da oggi Lyft si quota in borsa, vendendo 32,5 milioni di azioni a 72 dollari l’una

L’azienda di trasporti statunitense Lyft da oggi si quota in borsa nell’indice Nasdaq di Wall Street, negli Stati Uniti, e lo fa mettendo a disposizione 32,5 milioni di azioni a un prezzo iniziale di 72 dollari ciascuna. Se l’azienda vendesse tutte le azioni raggiungerebbe quindi una valutazione di oltre 20 miliardi di dollari. Nel 2018 Lyft, che offre un servizio di autonoleggio con autista simile a quello di Uber, aveva prodotto 2,2 miliardi di dollari di ricavi e aveva gestito più di un miliardo di corse. Lyft non è però ancora in attivo e lo scorso anno aveva fatto registrare perdite per oltre 900 milioni di dollari.

TAG: ,