• Mondo
  • lunedì 25 Marzo 2019

50 parlamentari tedeschi e 50 parlamentari francesi si sono trovati oggi a Parigi per la prima volta in una seduta parlamentare comune

50 parlamentari tedeschi e 50 parlamentari francesi si sono trovati oggi a Parigi per la prima volta in una seduta parlamentare comune, come deciso nel Trattato di Aquisgrana firmato a gennaio dalla cancelliera tedesca Angela Merkel e dal presidente francese Emmanuel Macron. Il trattato si proponeva infatti di rendere ancora più profondi e intensi i legami tra i loro due paesi. I 100 parlamentari provengono da ogni forza politica rappresentata nei due parlamenti nazionali e si troveranno due volte all’anno per promuovere e monitorare politiche di comune interesse, come la politica estera, la difesa e la sicurezza. Il presidente dell’Assemblea Nazionale francese, Richard Ferrand, ha parlato di “giornata storica”. Ferrand sta presiedendo la sessione di oggi insieme al presidente del Bundestag tedesco, Wolfgang Schäuble.

Il presidente del Bundestag tedesco, Wolfgang Schäuble, e il presidente dell'Assemblea Nazionale francese, Richard Ferrand, durante una conferenza stampa a Parigi nel novembre del 2018, presentano il parlamento franco-tedesco. (AP Photo/Francois Mori)