• Sport
  • venerdì 8 Marzo 2019

La Roma ha raggiunto un accordo per la rescissione consensuale con il suo direttore sportivo, lo spagnolo Monchi

Dopo l’esonero dell’allenatore Eusebio Di Francesco, la dirigenza della Roma ha annunciato anche la rescissione consensuale del contratto con il suo direttore sportivo, lo spagnolo Ramon Rodriguez Verdejo, più conosciuto come Monchi. Di Francesco è stato esonerato dalla società e continuerà ad essere sotto contratto con la Roma fino al suo prossimo incarico. Monchi invece ha trovato un accordo per terminare il suo contratto con effetto immediato, quindi prima della scadenza prevista.

La permanenza a Roma del direttore sportivo spagnolo era strettamente legata a quella dell’allenatore con cui avviò il suo progetto tecnico nell’estate del 2017. I deludenti risultati ottenuti dalla Roma quest’anno, oltre ad attirare le critiche dei tifosi, hanno spinto la società a concludere in anticipo la gestione tecnica. Nelle prossime ore il club dovrebbe annunciare l’ingaggio di Claudio Ranieri come allenatore almeno fino al termine della stagione.

(Luciano Rossi/AS Roma/LaPresse)