Giuseppe Conte ha detto che il governo deciderà cosa fare con la TAV entro venerdì

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha detto che il governo deciderà cosa fare con la TAV entro venerdì. Conte ha detto che «Oggi c’è stata la prima riunione politica, abbiamo iniziato l’analisi costi benefici. Domani sera alle 20,30, faremo una riunione con i tecnici a oltranza». La costruzione della TAV – la linea ad alta velocità tra Torino e Lione, parte di una più ampia linea ferroviaria europea – è una delle cose su cui vanno meno d’accordo Lega e Movimento 5 Stelle, ma da alcune settimane il governo è al lavoro per cercare una mediazione. A inizio marzo, Conte aveva ricevuto una nuova analisi costi/benefici sulla costruzione della TAV, che a differenza della prima analisi consegnata a inizio gennaio al ministero dei Trasporti considera tra i costi solo quelli che saranno sostenuti solo dall’Italia.

Ora c’è un “supplemento” dell’analisi costi-benefici sulla TAV

(ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO)
TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.