Luigi Di Maio ha detto che l’espulsione di Giulia Sarti dal Movimento 5 Stelle sarebbe «doverosa»

Il capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio ha detto che l’espulsione della deputata Giulia Sarti dal partito sarebbe «doverosa». Martedì Sarti si era dimessa da presidente della commissione Giustizia della Camera e si era autosospesa dal partito dopo che una decisione della procura di Rimini aveva reso evidente che Sarti avesse fatto degli imbrogli per non versare quanto doveva al fondo per il microcredito del Movimento 5 Stelle. Sull’espulsione di Sarti dal Movimento 5 Stelle si dovrà esprimere ora il Collegio dei probiviri del M5S.

Giulia Sarti si era inventata tutto?

Luigi Di Maio (ANSA/GIUSEPPE LAMI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.