Nel backstage degli Oscar

Dove chi ha appena vinto un premio può lasciarsi andare a festeggiamenti meno composti e ordinati

Angela Bassett e Alfonso Cuarón nel backstage degli Oscar (Matt Petit - Handout/A.M.P.A.S. via Getty Images)

Chi vince un Oscar viene invitato a salire sul palco e dire due parole di ringraziamento (davvero due: i tempi sono molto brevi a causa della diretta televisiva), poi viene accompagnato nel backstage, dove si può lasciare andare a reazioni più naturali e in alcuni casi anche meno composte: a Rami Malek, che ha vinto il premio per il Miglior attore, e a Jaime Ray, Miglior cortometraggio per Skin, è venuto da mettersi una mano in fronte, Lady Gaga ha pianto (e dopo l’esibizione con Bradley Cooper avevano ancora cose da dirsi). Poi c’è chi si è fatto baciare e abbracciare, pollici in alto, facce ancora incredule e sorrisi sempre più larghi.

Tutti i vincitori degli Oscar 2019

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.