• Italia
  • venerdì 22 Febbraio 2019

Tre persone sono state arrestate per aver finanziato la famiglia del boss latitante Matteo Messina Denaro

A Trapani sono stati arrestati dai carabinieri tre imprenditori del giro delle scommesse online con l’accusa di associazione mafiosa ed estorsione. Secondo gli investigatori, con le loro attività i tre imprenditori  – Calogero Luppino, Salvatore Giorgi e Francesco Catalanotto – finanziavano illecitamente i vertici dei clan mafiosi nel trapanese, compresa la famiglia del boss latitante Matteo Messina Denaro, considerato uno dei leader della mafia siciliana. Anche un deputato regionale di Forza Italia, Stefano Pellegrino, ha ricevuto un avviso di garanzia per comparire davanti al giudice nell’ambito della stessa indagine, con l’accusa di corruzione elettorale.