(John Phillips/Getty Images)
  • TV
  • venerdì 8 Febbraio 2019

Chi è Tony Hadley, che canta in duetto con Arisa a Sanremo

Era il cantante degli Spandau Ballet, e ai suoi tempi era uno da poster-sul-muro

(John Phillips/Getty Images)

Tony Hadley è uno degli ospiti di stasera del Festival di Sanremo: canterà in duetto insieme ad Arisa nella canzone “Io sto bene”. Hadley è uno tanto conosciuto per una generazione quanto probabilmente sconosciuto a quelle successive: è famoso principalmente per essere stato il cantante degli Spandau Ballet, una band pop inglese degli anni Ottanta famosa per le canzoni molto smielate che fecero da colonna sonora ai balli lenti e ai baci lunghi di un decennio. “True” è probabilmente la più famosa di queste.

Hadley era quello che in queste canzoni smielate metteva la voce, pomposa e ammiccante: la accompagnava con un gran ciuffo e un bell’aspetto, che lo aiutarono a diventare uno da poster-sul-muro per gli adolescenti di quegli anni. Gli Spandau Ballet si formarono nel 1976 a Londra e raggiunsero il grande successo nel 1983 con il disco True, che portò la band nelle classifiche di mezzo mondo. Due anni più tardi suonarono anche al Live Aid di Wembley, ma negli anni successivi i membri del gruppo cominciarono a litigare per questioni di soldi e non riuscirono a risolverle: si sciolsero nel 1990.

Da lì Hadley iniziò una carriera solista non proprio indimenticabile, senza incidere molti dischi ma collaborando con molti altri artisti: nel 2008 era già passato dal Festival di Sanremo per cantare insieme a Paolo Meneguzzi. Nel 2009 tornò con gli Spandau Ballet per un nuovo disco, Once More, e ne uscì di nuovo nel 2017.