• Mondo
  • Questo articolo ha più di tre anni

Almeno 700 persone sono state evacuate in Nuova Zelanda per un incendio

Almeno 700 persone sono state evacuate in Nuova Zelanda a causa di un grande incendio iniziato il 5 febbraio nella parte settentrionale dell’isola del Sud, tra le città di Nelson e Wakefield. L’incendio sta interessando un’area di circa duemila ettari. I circa tremila residenti di Wakefield sono stati allertati e potrebbero essere evacuati nelle prossime ore. Secondo le prime informazioni, l’incendio sarebbe iniziato per colpa di alcuni macchinari agricoli che hanno preso fuoco.

Evan Barnes/Getty Images