• Mondo
  • mercoledì 6 Febbraio 2019

Donald Trump ha nominato David Malpass presidente della Banca Mondiale

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha nominato David Malpass presidente della Banca Mondiale. Malpass è un economista statunitense di 62 anni che attualmente ricopre ora la carica di sottosegretario al Tesoro per gli affari internazionali nel governo degli Stati Uniti. La sua nomina arriva dopo le dimissioni date lo scorso gennaio da Jim Yong Kim, che era stato presidente della Banca Mondiale dal 2012.

La Banca Mondiale è un’istituzione creata alla fine della Seconda guerra mondiale insieme al Fondo Monetario Internazionale, e tradizionalmente la nomina del presidente della prima spetta agli Stati Uniti, mentre quella del direttore della seconda ai governi europei. Inizialmente la Banca Mondiale aveva lo scopo iniziale di aiutare la ricostruzione dei paesi più colpiti dalla guerra, ma nel corso degli anni il suo scopo è cambiato e si è evoluto. Al momento è quello di studiare i processi che portano le nazioni allo sviluppo economico e offrire capitali, assistenza e consigli ai paesi più poveri.

(AP Photo/ Evan Vucci)