• Mondo
  • giovedì 24 Gennaio 2019

A Berlino l’8 marzo sarà un giorno festivo

A Berlino la Giornata internazionale della donna diventerà giorno festivo, già a partire dal 2019. Lo ha deciso la Camera dei rappresentanti della città grazie ai voti favorevoli della coalizione di governo, composta dalla Sinistra, dai Socialdemocratici e dai Verdi.

Come ha scritto lo Spiegel, tutti gli stati federati tedeschi stanno introducendo nuovi giorni di vacanza durante l’anno. Fino a questo momento Berlino era lo stato con il minor numero di giorni festivi, solo 9. Nella maggior parte degli altri Länder tedeschi le festività annuali sono dieci, mentre in Baviera sono tredici. A Berlino la CDU e Alternative für Deutschland, il partito tedesco di estrema destra, avevano proposto altre date, come il 31 ottobre, il Giorno della Riforma, o il 9 novembre, anniversario della caduta del muro di Berlino.

Berlino è il primo Land in Germania a rendere l’8 marzo giornata festiva. Al momento al mondo sono pochi i paesi che considerano la Giornata internazionale della donna giorno festivo: in Cina il governo concede alle donne mezza giornata di riposo, mentre nella maggior parte dei paesi europei la consuetudine vuole che alle donne vengano regalati dei fiori, ma senza la possibilità di assentarsi dal lavoro.

(JOHN MACDOUGALL/AFP/Getty Images)