• Mondo
  • domenica 20 gennaio 2019

A Londonderry, in Irlanda del Nord, è esplosa una bomba, ma nessuno è stato ferito

Sabato sera una bomba è esplosa nel centro di Londonderry, in Irlanda del Nord, poco dopo che la polizia aveva ricevuto un avvertimento in merito. La bomba si trovava all’interno di un veicolo parcheggiato vicino al tribunale della città. Quando è esplosa la polizia aveva cominciato a evacuare gli edifici della zona. La polizia ha detto che nessuno è stato ferito ma anche che stava indagando su una seconda automobile. Secondo i giornali britannici e irlandesi è probabile che il veicolo fosse un furgone per la consegna delle pizze rubato qualche ora prima dell’esplosione. Finora la polizia non ha detto nulla sui possibili responsabili dell’esplosione.

Londonderry è vicina al confine con la Repubblica d’Irlanda ed è la città in cui nel 1972, durante la guerra civile, ci fu la cosiddetta “Bloody Sunday”, una strage compiuta dall’esercito britannico durante una manifestazione per i diritti civili.

I resti del veicolo esploso vicino al tribunale di Derry, in Irlanda del Nord, il 19 gennaio 2019 (Charles McQuillan/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.