• Mondo
  • giovedì 17 gennaio 2019

Donald Trump ha cancellato un viaggio internazionale della speaker della Camera Nancy Pelosi

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha cancellato e rimandato un imminente viaggio internazionale della speaker della Camera Nancy Pelosi, la leader dei Democratici alla Camera, a causa dello shutdown, la chiusura parziale delle attività del governo e dei servizi pubblici dovuta al disaccordo tra Repubblicani e Democratici sulle leggi di bilancio. La decisione è arrivata giovedì un’ora prima che Pelosi partisse, prima per Bruxelles, poi per l’Afghanistan e per l’Egitto. Trump ha detto che «sono certo che sarà d’accordo nel ritenere totalmente appropriato rimandare queste relazioni pubbliche» e ha aggiunto che sarebbe meglio che Pelosi restasse a Washington DC a negoziare per risolvere la crisi. Trump ha potuto bloccare il viaggio perché Pelosi e una delegazione del Congresso avrebbero viaggiato su aerei militari.

Mercoledì Pelosi aveva invitato Trump, citando sempre lo shutdown, a rimandare il discorso sullo stato dell’Unione, previsto per martedì 29 gennaio; è uno dei momenti più importanti della politica americana, quando il presidente rende conto al Congresso delle condizioni del paese e delinea le priorità per il futuro.

Nancy Pelosi (Alex Wong/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.