• Italia
  • mercoledì 9 gennaio 2019

Un senatore del M5S ha presentato un ddl per legalizzare consumo, vendita e coltivazione della cannabis

Il senatore del Movimento 5 Stelle Matteo Mantero ha presentato un disegno di legge per legalizzare la coltivazione, la lavorazione e la vendita della cannabis e derivati, la cui vendita e utilizzo sono tuttora illegali in Italia. La proposta, scrive il Corriere, prevede la possibilità di coltivare fino a 3 piante femmine in casa propria o in forma associata – per un massimo di 30 soci – e di detenere fino a 15 grammi di sostanza presso il proprio domicilio e 5 grammi fuori. Prevede inoltre di regolamentare il mercato della cannabis a basso contenuto di thc (la cosiddetta light) consentendo la vendita per uso alimentare e innalzando il contenuto di thc delle infiorescenze fino all’1 per cento. Il ddl si compone di nove articoli e parte dal lavoro fatto durante la scorsa legislatura.

Il senatore Mantero era stato messo sotto indagine dai probiviri del Movimento 5 Stelle per via della sua opposizione al decreto sicurezza, ma la sua posizione è stata archiviata. Non è chiaro se la sua iniziativa sulla cannabis sia appoggiata dal resto del partito.

(AP Photo/Ted S. Warren)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.