A marzo del 2019 Google chiuderà Allo, la sua app per scambiarsi messaggi

Google ha annunciato che chiuderà Allo, applicazione per scambiarsi messaggi che aveva messo online appena due anni fa. La notizia era attesa da tempo, considerato che Google aveva smesso di investire risorse per nuovi sviluppi di Allo già lo scorso aprile, facendo i conti con uno scarsissimo utilizzo della sua applicazione da parte degli utenti. Allo chiuderà nel marzo del 2019, lasciando tempo ai suoi utilizzatori di salvare l’archivio delle loro conversazioni, se lo desiderano. Google prova da anni a realizzare un’app di successo per la messaggistica, paragonabile a WhatsApp o a Facebook Messenger, ma finora ha sempre fallito offrendo prodotti poco utilizzati dai suoi utenti, soprattutto sui dispositivi Android.

Google vuole rimpiazzare gli SMS

TAG: ,

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.