• Mondo
  • martedì 4 dicembre 2018

Le foto della camera ardente per George H. W. Bush

È stata allestita al Campidoglio a Washington DC, dove la bara dell'ex presidente americano si potrà visitare fino a mercoledì

Stephen G. Leighton Jr. a una cerimonia per George H.W. Bush al Campidoglio, Washington DC, 3 dicembre (Brendan Smialowski/Pool Photo via AP)

Lunedì 3 dicembre la bara con il corpo dell’ex presidente americano George H.W. Bush – morto venerdì 30 novembre a 94 anni – è stata portata alla Rotonda del Campidoglio a Washington, dove resterà esposta fino a mercoledì mattina, quando ci saranno i funerali alla National Cathedral. Il giorno dopo la bara verrà trasferita nuovamente a Houston, in Texas, per la sepoltura. Alla cerimonia per l’arrivo del feretro c’era la famiglia Bush – a partire dall’ex presidente George W. Bush (figlio di George H.W. Bush)  e da sua moglie Laura – e anche importanti esponenti del governo americano, come il vicepresidente Mike Pence o lo speaker della Camera Paul Ryan. Anche il presidente Donald Trump e la moglie Melania hanno fatto visita alla bara in Campidoglio.

George H. W. Bush è morto il 30 novembre a 94 anni: è stato presidente degli Stati Uniti dal 1989 al 1993 e padre di George W. Bush, a sua volta presidente dal 2001 al 2009. Da tempo aveva il morbo di Parkinson ed era costretto su una sedia a rotelle. Bush è morto sette mesi dopo sua moglie Barbara: erano stati sposati per 73 anni e avevano avuto sei figli.

Mostra commenti ( )