16 cose nuove da ascoltare a dicembre

Su Storytel arriveranno un thriller di successo, il Kamasutra e varie storie islandesi, mentre su Audible si farà notare "Sostiene Pereira"

(Ian Waldie/Getty Images)

Come quello di Netflix, anche i cataloghi delle piattaforme di streaming di audiolibri cambiano di giorno in giorno. Abbiamo quindi messo insieme e diviso per settimane una selezione delle nuove cose che arrivano a dicembre su Storytel e Audible, pensando soprattutto a chi riceverà un abbonamento come regalo di Natale e non saprà da dove cominciare con questi audiolibri (se invece siete interessati a un abbonamento, facendolo a Storytel da questo link avete 30 giorni di prova gratis invece che 14). Ci sono classici, “classici moderni”, come si dice, un paio di libri recenti e una bella selezione nordica (quasi una specie di playlist di audiolibri, in tempo per il freddo di gennaio).

Domenica 2 dicembre 
Non c’è nessuna novità notevole, ma da oggi su Storytel sarà disponibile l’audiolibro di La vita davanti a sé di Romain Gary, di cui peraltro è da poco uscita una nuova edizione cartacea illustrata. È un romanzo del 1975 ed è ambientato nel quartiere parigino di Belleville; racconta la storia di un ragazzino che vive con un’anziana signora a cui le prostitute del quartiere sono solite affidare i figli che non possono tenere con sé. È famoso anche perché vinse il premio Goncourt, il più importante premio letterario francese, nonostante Gary lo avesse già vinto nel 1956 e sia vietato dalle regole del Goncourt che sia assegnato due volte allo stesso autore. Il fatto è che Gary aveva firmato La vita davanti a sé con uno pseudonimo.

A leggere la versione in audiolibro è Marco D’Amore, l’attore che interpreta Ciro Di Marzio nella serie tv Gomorra.

Dal 3 al 9 dicembre
Il 6 dicembre arriveranno due libri di grande successo sulle piattaforme di streaming di audiolibri: il primo, che sarà disponibile su Storytel, è il thriller La verità sul caso Harry Quebert di Joël Dicker (non si sa ancora letto da chi, ma Storytel sta lasciando indizi in giro per i social); il secondo è l’autobiografia di Amèlie Nothomb Metafisica dei tubi e sarà su Audible.

Il 5 dicembre arriverà su Audible Superficie di Diego De Silva, letto da Diego De Silva e da Luciana Littizzetto. È una lunga sequenza di luoghi comuni, smontati, modificati e accostati a battute e aforismi. Uno di quei libri molto vicini al modo in cui si scrive sui social network, particolarmente adatto a essere ascoltato in auto o durante brevi tragitti sui mezzi pubblici, a meno che non vi imbarazziate a ridere davanti a tutti per una cosa che avete sentito solo voi. Prima di Superficie e degli altri due audiolibri citati sopra sarà inoltre reso disponibile, il 4 dicembre, su Storytel, il Kamasutra, se siete curiosi di sentire che effetto fa ascoltato. Cosa importante da sapere: a leggerlo era stato Paolo Poli.

Dal 10 al 16 dicembre
Sarà una settimana piena di cose diverse su Storytel. In quota classici ci sarà I promessi sposi di Alessandro Manzoni, sempre letto da Paolo Poli: arriverà l’11 dicembre. Lo stesso giorno diventeranno disponibili anche Caro Michele di Natalia Ginzburg, letto da Nanni Moretti, e Novelle fatte a macchina di Gianni Rodari, letto da Alba Rohrwacher: il primo è un romanzo epistolare fatto delle lettere che alcune donne scrivono a un 23enne di nome Michele, il secondo è una raccolta di racconti per ragazzi. Il 12 dicembre sarà invece disponibile Il gioco di Carlo D’Amicis, uno dei romanzi che erano nella cinquina del premio Strega l’anno scorso, e il 14 dicembre un grosso saggio sul Congo, intitolato appunto Congo, dello storico David van Reybrouck: forse non avevate mai pensato che potesse interessarvi leggere un saggio sul Congo, ma ascoltarlo è diverso.

Su Audible invece arriveranno, il 12, Sostiene Pereira di Antonio Tabucchi e, il 13, Mary Poppins di P.L. Travers, letto da Paola Cortellesi. Dal 10 invece sarà disponibile una nuova serie audio originale di Audible: Alien, il mare della disperazione. È la terza ambientata nel mondo dei film Alien (qui potete leggere la trama della prima); non pensatela come un audiolibro: ci sono molti personaggi e voci diverse, è proprio come una serie tv, solo che si ascolta e basta.

Dal 17 dicembre alla fine dell’anno
Su Storytel arriveranno nuovi audiolibri realizzati a partire da libri della casa editrice Iperborea, specializzata in letterature di paesi nordici. Il primo sarà la raccolta Fiabe islandesi, che sarà disponibile dal 20 dicembre. Islandese è anche Il pastore d’Islanda di Gunnar Gunnarson, che arriverà la vigilia di Natale, mentre il 25 sarà il turno di La saga di Gösta Berling di Selma Lagerlöf, la prima donna a vincere il premio Nobel per la letteratura. Il pastore d’Islanda è considerato un classico natalizio: racconta di un pastore che va contro una tempesta di neve per recuperare le pecore rimaste in giro sulle colline (in Islanda ogni autunno si radunano le pecore che il resto dell’anno vengono lasciate libere per l’isola). La saga di Gösta Berling invece racconta la storia di un pastore protestante con un problema di alcolismo e nonostante sia ambientata all’epoca in cui visse Lagerlöf ha una struttura simile a quella delle antiche saghe nordiche. Cose da ascoltare al caldo in ogni caso.

***

Disclaimer: lo ripetiamo anche se probabilmente si era già capito, il Post ha un’affiliazione con Storytel e ottiene un piccolo ricavo se decidete di provare il servizio di streaming partendo dal link di questa pagina. Ma potete anche cercarlo su Google.

Mostra commenti ( )