I giocatori dell'Inter dopo il gol del pareggio segnato al Barcellona in Champions League (LaPresse/Marco Alpozzi)
  • Sport
  • mercoledì 28 Novembre 2018

L’Inter passa agli ottavi di finale di Champions League se

Le basta un pareggio stasera a Wembley contro il Tottenham, anche se non sarà facile

I giocatori dell'Inter dopo il gol del pareggio segnato al Barcellona in Champions League (LaPresse/Marco Alpozzi)

Questa sera allo stadio Wembley di Londra l’Inter gioca contro il Tottenham la sua penultima partita dei gironi di Champions League. Nonostante sia capitata in uno dei gironi più impegnativi del torneo e non giocasse in Champions League da sei anni, l’Inter fin qui si è dimostrata competitiva: dopo due vittorie, una sconfitta e un pareggio è seconda con sette punti. Si trova quindi vicina alla qualificazione agli ottavi di finale e per ottenerla già stasera le basterà un pareggio. Ma non sarà facile, perché giocare a Wembley è complicato e il Tottenham è una squadra in forma che lo scorso fine settimana ha battuto 3-1 il Chelsea in casa.

La classifica del gruppo B:

1) ?? Barcellona 10 (11:3) ⬆️
2) ?? Inter 7 (5:5)
—————————————————
3) ??????? Tottenham 4 (7:9)
4) ?? PSV Eindhoven 1 (4:10)

L’Inter ha inoltre ancora la possibilità di qualificarsi come prima del suo girone, per poi ritrovarsi fra le teste di serie ai sorteggi, ma per questo dovrà aspettare l’ultima giornata della fase a gironi, dove giocherà in casa contro il PSV Eindhoven già eliminato.

Il regolamento UEFA prevede che in caso di pari merito le posizioni nei gironi siano ordinate secondo punti ottenuti, miglior differenza reti negli scontri diretti, maggior numero di gol segnati negli scontri diretti e maggior numero di gol segnati in trasferta (sempre negli scontri diretti). Se questi criteri non dovessero bastare, l’ordine verrebbe stabilito dalla miglior differenza reti o dal maggior numero di gol segnati in tutte le partite del girone.