• Sport
  • sabato 17 Novembre 2018

L’Italia di rugby ha perso 26-7 contro l’Australia nel suo penultimo test match autunnale

La Nazionale maschile di rugby è stata battuta 26-7 dall’Australia nel terzo test match di novembre, giocato sabato pomeriggio allo stadio Euganeo di Padova. Dopo la vittoria di una settimana fa contro la Georgia, l’Italia affrontava una delle più forti nazionali nella storia del rugby, che però da alcuni anni sta avendo diverse difficoltà e ora è scesa al settimo posto nel ranking mondiale. L’Italia ha disputato un buon primo tempo, in cui le sono state annullate due mete nei primi venti minuti, l’ultima delle quali probabilmente per un errore dell’arbitro, che avrebbe notato un’infrazione di gioco sugli sviluppi di una touche. Nella seconda metà del primo tempo l’Australia è cresciuta ed è riuscita a segnare quattordici punti con due mete trasformate.

Nella ripresa la gara è stata a lungo equilibrata, con sette punti segnati da entrambe prima dell’ultima meta dell’Australia, realizzata da Will Genia. La meta dell’Italia è stata segnata invece da Mattia Bellini. La Nazionale ha disputato tutto sommato una buona prova, ma ha sofferto la superiorità fisica degli avversari e ha commesso qualche errore di troppo. Il quarto e ultimo test match autunnale dell’Italia è in programma sabato prossimo contro i campioni del mondo in carica della Nuova Zelanda allo Stadio Olimpico di Roma.

(AP Photo/Luca Bruno)