Le solite belle foto fatte con i droni

Orsi polari tra i ghiacci, Assisi tra le nuvole e ombre di pattinatori, alla mostra "Sky’s the limit" di Siena

Davide Lopresti, Silvia, 2018 © Davide Lopresti

Fino al 2 dicembre a Siena si potrà visitare una mostra delle foto aeree che hanno vinto il concorso fotografico Drone Awards di quest’anno. La mostra è stata allestita nella sede del Liceo artistico Duccio di Buoninsegna (che si trova all’interno del complesso della Basilica di san Domenico), si intitola Sky’s the limit ed espone 37 immagini divise nelle categorie che compongono il concorso (Astratto; Natura; Persone; Sport; Natura selvaggia; Paesaggio urbano), i cui vincitori erano stati annunciati l’estate scorsa.

La foto che ha vinto il premio più importante, quello di fotografo dell’anno, è del francese Florian Ledoux: si intitola Above The Polar Bear e mostra un orso polare tra due banchi di ghiaccio nel Nunavut, nel Canada settentrionale. La si può vedere insieme a foto aeree di Assisi tra le nuvole, tuffi in bianco e nero, pattinaggio sul ghiaccio e donne in mezzo ai prati.

La mostra è organizzata in occasione della quarta edizione del SIPA – Siena International Photo Awards, un concorso fotografico internazionale organizzato a Siena dall’associazione Art Photo Travel e a cui possono partecipare fotografi professionisti e dilettanti.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.