• Italia
  • venerdì 26 ottobre 2018

Una scossa di terremoto nel mar Jonio, di magnitudo 6.8, è stata percepita anche in Puglia, Basilicata, Calabria, Campania e Sicilia

C’è stato un terremoto di magnitudo 6,8 nel mar Jonio nella notte tra giovedì e venerdì, intorno all’una. L’epicentro è stato individuato a Zacinto, in Grecia. La scossa è stata percepita anche in Puglia, Basilicata, Calabria, Campania e Sicilia. Dopo la scossa l’INGV ha diffuso un’allerta tsunami, invitando ad allontanarsi da coste e spiagge: l’allerta era arancio, cioè ammoniva su possibili variazioni del livello del mare inferiori a 1 metro, ed è stata ritirata alle 6.48 del mattino. Sia i giornali greci che quelli italiani non riportano segnalazioni di danni a persone e cose.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.