Dyson, l’azienda britannica di elettrodomestici, produrrà auto elettriche a Singapore

Dyson – l’azienda di elettrodomestici dell’inventore britannico James Dyson – produrrà auto elettriche a Singapore e le inizierà a vendere dal 2021. Si sapeva già da qualche mese dei piani di Dyson per costruire auto elettriche “radicalmente diverse” da quelle in commercio al momento, ma ora ci sono più informazioni sul dove (Singapore, e non il Regno Unito: per essere più vicini ai mercati cinesi, in grande crescita) e sul quando (la fabbrica sarà completata entro il 2020 e le prime auto dovrebbe essere sul mercato nel 2021). A Singapore Dyson ha più di mille dipendenti e già produce motori elettrici per aspirapolvere e ventilatori. Nel mondo, la società ha più di 12mila dipendenti; 400 stanno al momento lavorando al progetto per le auto elettriche. La decisione di produrre auto a Singapore è stata comunicata da Jim Rowan, amministratore delegato della società.

(Axel Heimken/picture-alliance/dpa/AP Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.