Nel terzo trimestre la Cina è cresciuta del 6,5 per cento, il livello più basso dagli anni della crisi

Nel terzo trimestre dell’anno l’economia cinese è cresciuta del 6,5 per cento rispetto all’anno precedente, il livello più basso di crescita dal picco della crisi economica toccato all’inizio del 2009. La crescita è stata inferiore alle aspettative degli economisti dello 0,1 per cento. Per quanto sia un tasso improponibilmente alto per quasi qualsiasi altra economia mondiale, non lo è per la Cina, che sta soffrendo in particolare a causa degli sforzi del governo di ridurre l’eccessiva concentrazione di debito in alcuni settori della sua economia e degli effetti dei dazi e delle tariffe che gli Stati Uniti hanno imposto su circa 250 miliardi di dollari di esportazioni cinesi.

Huainan, Anhui, Cina (Kevin Frayer/Getty Images)