Vorreste un trench come quello di Emma Stone?

Per comprare lo spolverino indossato dal suo personaggio in "Maniac" c'è una lista d'attesa, quindi ne abbiamo cercati altri che gli somiglino

Emma Stone nella seconda puntata di "Maniac"

Le temperature non si sono ancora abbassate molto: ci sono le condizioni meteorologiche perfette per indossare un trench come quello che Emma Stone ha in Maniac, no? Questa considerazione ha spinto alcune redattrici del Post a fare una ricerca per scoprire da dove arrivi quell’ampio spolverino color senape (sul colore c’è un dibattito aperto, ci arriviamo) e se si possa acquistare. Anticipiamo subito la risposta: fa parte di una collezione di un anno fa ed è abbastanza costoso, nell’ordine dei 500 euro almeno. Fino a ieri vi avremmo detto che avreste potuto trovarlo solo su siti che vendono abiti usati, ma poi, per via delle tante richieste ricevute, la stilista che l’ha disegnato ha deciso di rimetterlo in produzione.

Abbiamo comunque messo insieme una breve lista di spolverini (o trench, o “duster coat”: insomma, avete capito) che gli somigliano e sono quasi tutti economici, per tutte quelle che vorrebbero imitare lo stile di Annie Landsberg ma non vogliono spendere così tanto.

Il trench di Annie Landsberg, quello vero
Un sito che si chiama Spotern permette ai suoi utenti di segnalare abiti in vendita online che assomigliano molto a quelli di personaggi di film e serie tv: nel caso del trench di Annie Landsberg si è rivelato abbastanza deludente. Per questo abbiamo cercato in giro se la costumista di Maniac Jenny Eagan (costumista anche di True Detective e del film Suburbicon, tra le altre cose) ne avesse detto qualcosa. In un post su Instagram Eagan ha detto effettivamente da dove viene quel trench: è stato disegnato dalla stilista Jesse Kamm, che ha un’azienda di moda che porta il suo nome in California.

Il trench faceva parte della collezione autunno-inverno del 2017, per questo è esaurito su tutti i siti di e-commerce dove era in vendita. È fatto di tessuto impermeabile e secondo Kamm è color “senape” (o “mostarda”). Ieri Kamm ha annunciato che ne sarà fatta una nuova produzione: le taglie disponibili saranno XS/S e M/L e costerà 575 dollari, cioè 500 euro; per mettersi in lista d’attesa bisogna mandare un’email a lola@jessekamm.world.

Veniamo alla controversa questione del colore, apparentemente futile ma in realtà fondamentale quando bisogna affinare una ricerca su Google o su un sito di e-commerce. Per alcune redattrici il trench non ha nulla di giallo: una lo ha definito «marrone non cammello tendente all’arancio-rosso» e lo ha riconosciuto nel Pantone 124; un’altra ripete da giorni che c’è «un sottotono di verde», ricevendo sguardi poco convinti. Un’altra ha sottolineato che in un’intervista al sito di moda Fashionista Eagan lo ha definito semplicemente «trench giallo», e ha proposto il Pantone 7563.

Eagan ha spiegato di aver scelto questo trench per far notare bene il personaggio di Annie nel panorama: «La puoi vedere arrivare da chilometri di distanza. Non le importa di nulla, quindi in realtà i suoi vestiti non sono davvero abbinati. Non è una che si tiene bene, ma volevamo comunque darle un po’ di stile e qualcosa che la distinguesse. Qualcosa un po’ più maschile che femminile, che andasse bene con il suo personaggio. Non volevo che passasse l’idea che abbia un sacco di vestiti: non ha molti soldi, quindi volevo che sentisse che ogni oggetto del suo armadio potesse andare bene insieme». Nei commenti al post su Instagram Eagan ha confermato di aver leggermente modificato lo spolverino sostituendo i bottoni originali con altri più visibili.

Per la collezione di quest’anno Jesse Kamm aveva riproposto un trench molto simile, ma solo color verde oliva: costava 575 dollari (circa 500 euro) ma è a sua volta esaurito.

A sinistra il trench di Jesse Kamm da cui Jenny Eagan ha ricavato quello di Emma Stone in “Maniac”, a destra la variante verde oliva della collezione di quest’anno

Trench abbastanza simili a quello di Annie Landsberg
Alle redattrici del Post la cosa che piace di più dello spolverino di Annie Landsberg è il colore (qualunque esso sia), quindi nelle nostre ricerche di un trench simile abbiamo considerato il colore come criterio primario. Non è stato facile: il più simile che abbiamo trovato è questo, di Forever21. Sarebbe color cammello, non senape, e costa 55 euro.

Il secondo più simile che abbiamo trovato è, purtroppo, ancora più costoso dell’originale, ma ve lo facciamo vedere comunque perché è molto bello e perché al momento si può comprare sul sito di e-commerce Farfetch con uno sconto del 40 per cento: si può acquistare per 645 euro invece che 1.075 euro. È del designer belga Cédric Charlier, è color senape e tutto di cotone.

Scontato c’è anche un trench pensato per la primavera di H&M: lo abbiamo incluso in questa lista perché magari siete freddolose e pensate che comunque ci sia già troppo freddo per un trench, oppure perché la cosa che vi piace di più del trench di Maniac sia che è «giallo». Costa 35 euro con lo sconto (a prezzo pieno era 50) ed è fatto di lyocell Tencel®, una fibra che si ottiene dalla cellulosa degli alberi.

Un altro trench molto simile a quello di Annie lo abbiamo trovato sul sito di e-commerce d’alta moda Yoox: è del marchio americano Rosetta Getty e ve lo facciamo vedere senza dirvi il prezzo, dato che è un capo da boutique elegante, di quelle che non mettono i prezzi in vetrina.

Rinunciando a trovare un trench del colore giusto e concentrandoci di più sulla forma, abbiamo trovato due trench dall’ampiezza simile anche se più chiari. Il primo è di Zara e come quello di H&M è fatto di lyocell Tencel®. È color cammello (secondo Zara, mentre è beige secondo le redattrici del Post che dopo tutte le discussioni sui toni di colore sono un po’ offese dall’imprecisione), senza bottoni e costa 60 euro.

Il secondo è di Find, uno dei marchi di moda di Amazon. Costa 70 euro ed è al 97 per cento di cotone, con una cintura in vita. Veste largo.

Più simile come colore, ma un po’ diverso come stile, abbiamo trovato questo trench in camoscio sintetico (è al 90 per cento di poliestere) di Warehouse, in vendita su Asos per 117 euro. È più simile a un trench classico rispetto a quello di Jesse Kamm.

Qualcosa di diverso, per mettere insieme un moodboard
Per chi ha letto quest’articolo per farsi venire delle idee, più che per fare acquisti – per mettere insieme un moodboard di “ritagli” digitali, a voler usare un termine da stilisti e stylist – abbiamo incluso nella lista anche alcune giacche che non somigliano davvero a quella di Annie Landsberg ma che, secondo noi, lei avrebbe potuto mettere. La prima è un trench di cotone ampio, color khaki sul davanti, più scuro sulle maniche. È della storica azienda scozzese Mackintosh ed è piuttosto costoso. Su Zalando si trova scontato: a 530 euro invece che 1.325.

Questa invece è una giacca che non assomiglia per niente a un trench, ma che ha qualche affinità con lo stile di Annie Landsberg e un colore relativamente vicino al presunto senape del suo spolverino. È di Weekday, è in vendita su Asos, e costa 70 euro. È al 100 per cento di cotone.

Sempre su Asos ci sono due cappotti, quindi due capispalla più adatti ai mesi che verranno, che secondo noi potrebbero stare bene nell’armadio di Annie. Il primo è un cappotto di velluto a coste, stile anni Settanta e color “cedro” secondo Asos. Costa 202 euro ed è di Free People.

L’altro cappotto, del marchio inglese Urbancode, è fatto di pelliccia sintetica color cuoio ed è double-face, cioè si può mettere anche capovolto: da un lato sembra fatto di pelle, dall’altro di pelliccia di montone. Ha cintura e bottoni e costa 345 euro.

***

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google.

Mostra commenti ( )