• Mondo
  • venerdì 12 ottobre 2018

Un tribunale turco ha ordinato il rilascio del pastore evangelico Andrew Brunson

Un tribunale turco ha ordinato il rilascio di Andrew Brunson, pastore evangelico statunitense accusato in Turchia di avere avuto legami con il Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) e con il movimento di Fethullah Gülen, religioso turco accusato dal presidente Recep Tayyip Erdoğan di avere organizzato il tentato colpo di stato contro di lui nel luglio 2016. Brunson ha scontato due anni di carcere e da alcuni mesi era agli arresti domiciliari. La detenzione di Brunson aveva provocato una crisi diplomatica piuttosto seria tra Stati Uniti e Turchia.

Andrew Brunson (AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.