• Mondo
  • venerdì 12 ottobre 2018

Un tribunale turco ha ordinato il rilascio del pastore evangelico Andrew Brunson

Un tribunale turco ha ordinato il rilascio di Andrew Brunson, pastore evangelico statunitense accusato in Turchia di avere avuto legami con il Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) e con il movimento di Fethullah Gülen, religioso turco accusato dal presidente Recep Tayyip Erdoğan di avere organizzato il tentato colpo di stato contro di lui nel luglio 2016. Brunson ha scontato due anni di carcere e da alcuni mesi era agli arresti domiciliari. La detenzione di Brunson aveva provocato una crisi diplomatica piuttosto seria tra Stati Uniti e Turchia.

Andrew Brunson (AFP/Getty Images)