• Italia
  • giovedì 4 ottobre 2018

Il sindaco di Genova Marco Bucci è stato scelto dal governo come commissario per la ricostruzione del ponte Morandi

Il sindaco di Genova Marco Bucci è stato scelto dal governo come commissario per la ricostruzione del ponte Morandi. La nomina non è ancora ufficiale, ma questa mattina il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha comunicato le intenzioni del governo al presidente della regione Liguria Giovanni Toti, che ha dato parere favorevole alla nomina. La nomina del commissario per la ricostruzione del ponte Morandi era molto attesa e il governo era stato criticato per non essere ancora arrivato a una decisione.

Il commissario straordinario per la ricostruzione resterà in carica per un anno, ma l’incarico potrà essere prorogato o rinnovato fino a un massimo di tre anni. Il decreto sulla ricostruzione del ponte Morandi in vigore da sabato 29 settembre prevede anche lo stanziamento di 20 milioni di euro per la ricostruzione, che verranno trasferiti a una contabilità gestita direttamente dal Commissario straordinario. Bucci ha 58 anni ed è sindaco di Genova dal giugno 2017, quando fu eletto con il sostegno di una coalizione di centro destra di cui facevano parte sia Forza Italia che la Lega.

 

ANSA/LUCA ZENNARO

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.