• Sport
  • mercoledì 12 Settembre 2018

Le contrade di Siena hanno votato a favore dell’organizzazione di un Palio straordinario

L’assemblea delle contrade di Siena ha votato a favore dell’organizzazione di un Palio straordinario dedicato al Centenario della fine della Prima guerra Mondiale su proposta del Consiglio nazionale delle associazioni d’arma. Hanno votato a favore dieci delle diciassette contrade cittadine, un numero appena sufficiente per validare la votazione: ora il Magistrato delle contrade dovrà certificare il voto, ma è una pura formalità. Spetterà poi al consiglio comunale di Siena e al sindaco Luigi De Mossi decidere data e svolgimento del Palio, che potrebbe tenersi in autunno o anche nel 2019, per motivi organizzativi. L’estrazione delle Contrade partecipanti si terrà almeno dieci giorni prima della corsa.

Il Palio straordinario si organizza in concomitanza di eventi o ricorrenze particolarmente rilevanti, anche di carattere locale, e si aggiunge ai due corsi annualmente in estate. L’ultimo Palio straordinario si tenne diciotto anni fa per festeggiare il nuovo millennio. Nel Novecento se ne corsero in tutto nove: sei fino al 1917 e poi nel 1928, nel 1945 e nel 1986.

(CLAUDIO GIOVANNINI/AFP/Getty Images)