• Mondo
  • domenica 9 Settembre 2018

Le foto della grande parata militare in Corea del Nord

Per celebrare i 70 anni del paese: è stata meno militare del solito, ma stiamo parlando degli standard nordcoreani

Oggi, domenica 9 settembre, in Corea del Nord c’è stata una grande parata militare per celebrare i 70 anni dalla fondazione del paese. La parata è stata descritta come meno militarizzata rispetto a quelle degli anni precedenti e, in particolare, non si sono visti i missili balistici intercontinentali, noti anche con la sigla ICBM: quelli a lungo raggio che potrebbero colpire gli Stati Uniti. È comunque stata una parata con tantissimi soldati e mezzi militari, organizzata da un regime dittatoriale. C’è però stata anche una parte di parata non-militare, senza fucili e carri armati e con persone in abiti civili. La sera prima della parata è stata organizzata una cerimonia civile anche nello stadio di Pyongyang.

Kim Jong-un, il dittatore della Corea del Nord, ha assistito alla parata da un balcone insieme a Li Zhanshu, un rappresentante del governo cinese (presidente del Comitato permanente dell’Assemblea nazionale del popolo).

Diversamente dal passato, Kim Jong-un non ha tenuto un discorso; l’ha fatto, al posto suo, Kim Yong Nam, un importante esponente del regime nordcoreano (è il presidente dell’Assemblea Suprema del Popolo, la camera della Corea del Nord). CNN ha scritto che Kim Yong Nam ha detto ai soldati di prepararsi a combattere una guerra, ma anche di prepararsi a combattere per lo sviluppo economico del paese.

Perché ci sono due Coree