• Mondo
  • giovedì 23 Agosto 2018

C’è un nuovo messaggio audio di Abu Bakr al Baghdadi

È il primo che il capo dell'ISIS diffonde da circa un anno, smentendo le solite voci che ciclicamente lo danno per morto

Il leader dello Stato Islamico, Abu Bakr al Baghdadi, ha diffuso un nuovo messaggio audio, il primo da circa un anno a questa parte. Il messaggio è giudicato autentico dagli analisti del SITE Intelligence Group e sembra essere stato registrato nelle scorse settimane. La registrazione dura circa un’ora, in cui Baghdadi si concentra più sui nemici del gruppo che sulle ingenti perdite di territorio subite negli ultimi due anni (si stima che lo Stato Islamico, o ISIS, abbia mantenuto solo il 2 per cento del territorio che controllava all’apice del suo potere). Come in altri messaggi diffusi in precedenza, Baghdadi ha anche invitato i militanti e seguaci dell’ISIS a compiere attacchi terroristici contro i civili sia in Europa sia negli Stati Uniti.

Finora i messaggi di Baghdadi sono stati diffusi a cadenza annuale. Non ci sarà quindi da stupirsi se non verrà diffusa un’altra registrazione per i prossimi mesi e sarebbe fuorviante interpretare il suo silenzio come la prova della sua morte, come è stato fatto in passato da diversi giornali e media poco affidabili. Da diversi anni i movimenti di Baghdadi non sono noti pubblicamente.