• Italia
  • mercoledì 22 agosto 2018

Roberto Fico vuole che Salvini faccia scendere i migranti dalla Diciotti

Il presidente della Camera ha chiesto al governo di far sbarcare le 177 persone che da due giorni sono al centro di un caso nazionale

(ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)

Il presidente della Camera, Roberto Fico, ha scritto su Twitter che i 177 migranti trattenuti a bordo della Diciotti, una nave militare italiana da due giorni ferma nel porto di Catania, «non possono essere più trattenuti a bordo» e «devono poter sbarcare».

Da alcuni giorni la Diciotti è al centro di un caso che alcuni osservatori hanno definito paradossale: nonostante sia gestita da personale militare italiano e abbia ricevuto l’autorizzazione ad attraccare dal ministro italiano dei Trasporti, Danilo Toninelli, la nave non può sbarcare i propri passeggeri per volere del ministro dell’Interno, Matteo Salvini. Non è chiarissimo su quali basi Salvini possa bloccare un gruppo di persone a bordo di una nave militare italiana attraccata a un porto italiano: probabilmente ha a che fare con la garanzia dell’ordine pubblico.

Da quando il governo sostenuto da Lega e Movimento 5 Stelle ha adottato una linea molto dura sull’accoglienza ai migranti, Fico – che fa parte della corrente “di sinistra” del M5S – ha dato dichiarazioni molto critiche sulle nuove misure: a fine giugno, per esempio, aveva detto che se fosse per lui non chiuderebbe i porti alle navi che portano in Italia i migranti soccorsi al largo della Libia.

Dalla Diciotti non può ancora scendere nessuno

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.