• Italia
  • venerdì 3 Agosto 2018

Daisy Osakue parteciperà agli Europei di atletica leggera che inizieranno sabato a Berlino

Daisy Osakue, la giovane promessa italiana dell’atletica leggera vittima di un’aggressione a Moncalieri (Torino) domenica scorsa, parteciperà agli Europei di atletica che inizieranno sabato a Berlino, scrivono diversi giornali italiani. La partecipazione di Osakue era rimasta in dubbio fino ad oggi. Durante l’aggressione, infatti, Osakue era stata colpita in un occhio da un uovo lanciato da un’auto in corsa: i tre responsabili sono stati arrestati ieri dai carabinieri di Torino. I medici avevano detto a Osakue che doveva sottoporsi a un intervento alla retina e a un trattamento al cortisone: oggi è arrivata la conferma che potrà partecipare ai campionati Europei.

Osakue è nata a Torino nel 1996 ed è diventata cittadina italiana nel 2014, dopo avere compiuto i 18 anni. È una giovane promessa dell’atletica italiana nelle discipline di lancio del disco e getto del peso.

Daisy Osakue (ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO