• Italia
  • lunedì 30 Luglio 2018

Sono state interrotte le ricerche di Iuschra Gazi, la bambina scomparsa il 19 luglio vicino a Brescia

La sera del 29 luglio sono state ufficialmente interrotte le ricerche di Iuschra Gazi, una bambina di 12 anni che dal 19 luglio risulta dispersa in provincia di Brescia. Gazi, figlia di genitori originari del Pakistan, è affetta da autismo e si era persa sull’altopiano di Cariadeghe, nel territorio del comune di Serle, in provincia di Brescia. Si trovava lì per una gita organizzata dalla FOBAP, la Fondazione bresciana Assistenza psicodisabili. Come ha scritto Repubblica, «la prefettura ha ordinato lo stop lasciando soltanto un presidio fisso in quota per raccogliere eventuali segnalazioni da parte di escursionisti e turisti di passaggio».

(ANSA/UFFICIO STAMPA CNSAS)