• domenica 29 Luglio 2018

La Tunisia ha autorizzato lo sbarco dei 40 migranti a bordo della nave Sarost

La Tunisia ha autorizzato l’accoglienza nei suoi porti della nave commerciale Sarost, che da più di due settimane stazionava al largo delle coste tunisine con a bordo 40 migranti. L’ha annunciato il primo ministro Youssef Chahed ieri sera. Non è chiaro se lo sbarco sia già avvenuto: sulla nave non ci sono giornalisti, e le poche informazioni trapelate in questi giorni arrivavano da alcune delle persone soccorse dalla nave.

In un primo momento, secondo una ONG locale, il governo tunisino non aveva accettato accogliere i migranti della Sarost perché temeva che così facendo il paese avrebbe potuto essere considerato un “porto sicuro”, cioè un luogo dove è possibile sbarcare in sicurezza i migranti salvati al largo della Libia o nel Mediterraneo centrale, iniziando così a ricevere una parte di coloro che in questo momento vengono ancora trasportati in Europa.